benefici previsti in favore delle vittime di mafia, femminicidio, violenza sessuale, e degli orfani dei crimini domestici

Dettagli della notizia

l'opuscolo "Lo Stato c'è, chi chiede non resta solo"

Data:

30 Aprile 2024

Tempo di lettura:

Descrizione

Su richiesta della Prefettura si dà diffusione all'opuscolo "Lo Stato c'è, chi chiede non resta solo" finalizzato a porre a conoscenza dei potenziali interessati i benefici previsti in favore delle vittime di mafia, femminicidio, violenza sessuale, e degli orfani dei crimini domestici, attraverso il sostegno dello Stato anche con un supporto di carattere economico.

Ultimo aggiornamento: 30/04/2024, 19:20


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri